sabato 28 febbraio 2009

IL CAPPELLINO RESTAURATO


Vi mostro oggi il mio capolavoro (scherzo, ma ne vado molto fiera) il mio piccolo cappellino/cerchietto scovato in un negozio dell'antiquariato utilizzato per la seconda parte del mio matrimonio (durante la cerimonia indossavo un altro cappello dello stesso colore del vestito a falda larga, DA DIVA!!!!!)

ECCO ALCUNI PARTICOLARI


ecco una piccola foto del primo cappello indossato durante la breve, ma commovente cerimonia

domenica 22 febbraio 2009

L'AMICIZIA

Prima di iniziare il post vero e proprio un pò di nozioni:

Insieme all'amore, è uno degli stati emozionali fondanti della vita sociale

L'etimologia non deve trarre in inganno pensando al verbo latino "amicio" che significa tra l'altro vestire, indossare, bensì bisogna notare che nella parola amico c'è la radice del verbo latino amo(as,avi,atum,are) che significa amare.
TRATTO DA WIKIPEDIA

ED ORA QUALCHE POESIA:

Non camminare davanti a me,potrei non seguirti;
non camminare dietro di me, non saprei dove condurti;
cammina al mio fianco e saremo sempre amici.
Anonimo cinese.


L'Albero degli amici
Esistono persone nelle nostre vite che ci rendono felici per il semplice caso di avere incrociato il nostro cammino.
Alcuni percorrono il cammino al nostro fianco,vedendo molte lune passare,
gli altri li vediamo appena tra un passo e l'altro.
Tutti li chiamiamo amici e ce sono di molti tipi.
Talvolta ciascuna foglia di un albero rappresenta uno dei nostri amici.

ed ora a noi:
in queste ultime settimane ho avuto delle emozioni fortissime dovute alla scoperta di nuove amicizie trovate o ritrovate sulla rete, complici il pc e internet, questo splendido mondo virtuale ( anche se le persone io le ho riviste e conosciute realmente!!!! in carne e ossa) , vi racconto la prima:
cena di classe( delle medie) dopo 25 anni (che record!!!) splendida cena in pizzeria tra stupore e felicità nel rivedere persone ormai cancellate dalla memoria del tempo e scoprire che invece sono così vicine e vere;
la seconda:
conoscere una persona conosciuta tramite blog e capire che frequentarsi virtualmente non è poi così diverso dalla vita di tutti i giorni, anzi si è più veri e più sinceri(almeno questa è la mia opinione).

Comunque facendo una considerazione mi sono resa conto che anche parecchi anni fà quando ancora non esisteva internet si potevano fare delle splendide amicizie scrivendo a delle persone mai viste prima, vi ricordate "gli amici di penna"?

Ricordando l'incontro con la mia amica blogger, la splendida fata vi mostro lo splendido regalo che mi ha donato il giorno in cui ci siamo incontrate, lo mostro ai miei amici con grande orgoglio ed entusiasmo, raccogliendo complimenti e parecchia approvazione e stupore per lo splendido lavoro manuale che ha eseguito, l'ho potuto guardare parecchie volte sul suo bellissimo blog ma averlo tra le mani è un'altra cosa, ancora grazie alla mia fatina per avermelo regalato.

la barbie di mia figlia che voleva rubarmi lo splendido gri-gri regalato dalla fata

ed ecco che vi saluta tutti,

baci da roma

(anche a te mia dolce fatina)

"Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità'. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. Le immagini usate per esprimere al meglio i post ivi contenuti sono personali o prese dalla rete. Per qualsiasi esigenza di copyright contattate privatamente i gestori del blog, le immagini saranno immediatamente rimosse."